Stato dei sentieri – AGGIORNAMENTO


 

 

Ad oggi dopo il grandissimo lavoro svolto i sentieri tornano lentamente ad essere nuovamente percorribili. Un enorme ringraziamento a tutti coloro che hanno e stanno tutt’ora partecipando attivamente alla rimozione delle piante cadute. In particolari modo un ringraziamento va ai sempre attivissimi Sassi Biker!

Come già segnalato in precedenza il 26 di Tetti Rocco è interamente ripulito come anche l’anello basso (che si può imboccare salendo dopo Tetti Rocco subito dopo la compressione franata alcuni anni fa, prima dello strappo in salita) e la variante alta a sinistra.

Il sentiero degli alberi è interamente sgombro come anche il Bob (o Toboga) che termina nel piazzale dell’area attrezzata (ieri ho rimosso le ultime due piante su questo sentiero che ora è come nuovo).

Dettaglio di un albero caduto sul sentiero 600

Dettaglio di un albero caduto sul sentiero 600

Il sentiero 600 è tutto sgombro anche se in un punto è caduta un’enorme pianta che ha creato un cratere dove una volta passava il sentiero (vedi foto panoramica). Si passa senza problemi ma a piedi e facendo attenzione, finire dentro al buca a piena velocità non sarebbe carino.

La pianta ostruiva il sentiero più in basso ma i tronchi sono già stati tagliati ed ora il sentiero è percorribile.

Panoramica di un enorme sentiero 600 albero caduto

Panoramica di un enorme sentiero 600 albero caduto

Il sentiero 600 è per il resto in ottime condizioni fatta eccezione per il cavatappi finale che un mix fra ghiaccio e fango lo rende nelle peggiori condizioni di grip immaginabili.

Ed i vostri sentieri preferiti sono percorribili? Li avete puliti con degli amici? Segnalatecelo!

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.